Consulenza per Certificazione ISO 22000 Ed.2005 “Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare”

CHE COS’È: Il Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare (SGSA) progettato ed implementato secondo la normativa internazionale ISO 22000 dimostra l’applicazione ed il governo di sistemi, metodi e procedure a garanzia ultima della sicurezza di un alimento. La ISO 22000 è infatti una norma quadro che intende integrare in un unico standard gli elementi chiave fondamentali per assicurare

la sicurezza alimentare, applicando il metodo HACCP come descritto dal Codex Alimentarius internazionalmente valido e conosciuto (i 7 principi, le 12 tappe) abbinato alle buone pratiche di fabbricazione (GMP) e alle buone pratiche igieniche, armonizzando i diversi schemi HACCP basati su norme nazionali differenti (ad es. in Italia la UNI 10854).

A CHI SI RIVOLGE: Aziende coinvolte in:

  • Produzioni primaria animale e vegetale
  • Prodotti deperibili di origine animale e vegetale
  • Produzione destinata all’alimentazione animale
  • Prodotti alimentari a lunga conservazione
  • Ristorazione e Distribuzione
  • Servizi
  • Produzione di attrezzature/utensili
  • Prodotti chimici e biochimici
  • Produzione di imballaggi


I VANTAGGI:

  • Approccio di sistema invece che di prodotto 
  • Ottimizzazione delle risorse sia interne sia della catena alimentare 
  • Tutte le misure di controllo sono soggette all'analisi del rischio 
  • Migliore pianificazione, minore verifica post-elaborazione 
  • Documentazione di migliore qualità 
  • Gestione sistematica dei programmi di prerequisiti 
  • Maggiore due diligence 
  • Comunicazione dinamica delle problematiche relative alla sicurezza e all'igiene alimentare con fornitori, clienti, autorità di regolamentazione e altri parti interessate 
  • Approccio sistematico e proattivo per l'identificazione dei rischi per la sicurezza e l'igiene alimentare e lo sviluppo e l'implementazione di misure di controllo.


IL NOSTRO INTERVENTO:

  • Analisi iniziale attraverso un check-up gratuito volto a determinare le esigenze dell'organizzazione
  • Pianificazione delle attività e definizione delle tempistiche
  • Sviluppo dei sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare
  • Attività di formazione sulle tematiche inerenti la gestione della Sicurezza Alimentare
  • Effettuazione di Visita Ispettiva Interna
  • Presenza durante la Visita dell'Ente di Certificazione