AUTORIZZAZIONE SCARICO ACQUE

CHE COS’E’:

La normativa ambientale (D.Lgs. 152/06 art. 73, comma 1, lettera gg) e ff)) definisce come acque di scarico “tutte le acque reflue provenienti da uno scarico” e come scarico “qualsiasi immissione effettuata esclusivamente tramite un sistema stabile di collettamento che collega senza soluzione di continuità il ciclo di produzione del refluo con il corpo ricettore in acque superficiali, sul suolo, nel sottosuolo e in rete fognaria, indipendentemente dalla loro natura inquinante, anche sottoposte a preventivo trattamento di depurazione”.

Al titolo terzo “Tutela dei corpi idrici e disciplina degli scarichi” sono disciplinate la tutela quantitativa e qualitativa della risorsa e il risparmio idrico; in questo panorama è inserito l’obbligo di autorizzazione allo scarico per le attività che utilizzano acqua nel loro ciclo produttivo.

IL NOSTRO INTERVENTO:

Supportiamo il cliente nella stesura della pratica autorizzativa per lo scarico di acque in corso superficiale e sul suolo (ente territorialmente competente Provincia) e in rete fognaria (ente territorialmente competente gestore fognatura). Ci forniamo di laboratorio esterni in grado, inoltre, di effettuare tutte le analisi chimiche e microbiologiche previste dalla attuale normativa.